Questo sito utilizza "Cookie strettamente necessari" e "Cookie di Google Analytics".

Continuando la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente all'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

I "cookies" sono delle informazioni che vengono trasferite sull'hard disk del computer dell'utente da un sito web. Non si tratta di programmi, ma di piccoli file di testo che consentono ai siti web di memorizzare le informazioni sulla navigazione effettuata dall'utente e di rendere tali informazioni accessibili nel corso della navigazione sul web ad opera di altri siti che utilizzino questo strumenti.

La maggior parte dei siti web utilizza i cookie poiché fanno parte degli strumenti in grado di migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. I cookie permettono ai siti web di offrire servizi personalizzati (per esempio, ricordare un accesso, conservare i prodotti nel carrello o mostrare contenuti importanti).

Ci sono diversi tipi di cookie: i cookie temporanei (o cookie di sessione) che si cancellano automaticamente con la chiusura del browser e i cookie permanenti che non vengono cancellati ma restano finché non vengono appositamente cancellati o fino alla data di scadenza definita dal sito stesso.

La maggior parte dei browser accetta i cookie automaticamente; l'utente, tuttavia, può disattivare i cookie dal proprio browser, ma in tal caso occorre ricordare che si potrebbero perdere molte funzioni necessarie per un corretto funzionamento del sito web. Quanto ai cookies in concreto utilizzati in questo sito, essi sono limitati a quelli normalmente definiti come "Cookie strettamente necessari", in quanto essenziali per la navigazione dell'utente nel sito web e per l'utilizzo delle sue funzionalità come l'accesso ad aree protette del sito e senza i quali i servizi richiesti dall'utente, come fare un acquisto, non possono essere forniti, ed a quelli noti come Targeting Cookie o Cookie di pubblicità, che, diversamente dai primi, vengono utilizzati per inviare annunci mirati all'utente in base ai suoi interessi. Sono anche utilizzati per limitare il numero di volte in cui l'utente visualizza una pubblicità e per valutare l'efficacia della campagna pubblicitaria. I cookie memorizzano il sito web visitato dall'utente e tale informazione viene condivisa con terze parti quali gli inserzionisti. I browser più comunemente in uso consentono comunque la disabilitazione anche di questo genere di cookies. Per la disattivazione dei cookie è possibile consultando la guida del proprio browser.

Per maggiori informazioni su Google Analytics puoi consultare: https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/types/

News

No result...

FORMAZIONE SICUREZZA LAVORATORI

Sicurezza Lavoratore Aziende Rischio Elevato

Destinatari

Il corso è destinato a tutto il personale, presente nelle Imprese a rischio alto, come individuato dall’Allegato 2 dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2012 (corrispondenze tra macrosettore di rischio e Codice Ateco 2002-2007) che ricopre il ruolo di lavoratore ai sensi della vigente normativa in materia di sicurezza e igiene del lavoro.

Normativa di riferimento

Il corso è progettato in conformità a quanto stabilito dagli artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/08, nonché a quanto contenuto nell’Accordo Stato Regioni del 21/12/20121.
Gli argomenti trattati all’interno del corso sono periodicamente riformulati in occasione di aggiornamenti normativi e giurisprudenziali.

Obiettivi dell’attività formativa

L’attività formativa è strutturata con l’intento di favorire lo sviluppo della cultura della sicurezza, intendendo con ciò la predisposizione del lavoratore all’atteggiamento pro-attivo nei confronti dell’organizzazione aziendale per la sicurezza, nonché al pieno riconoscimento del suo ruolo e, conseguentemente, al raccordo di questo con quello svolto dagli altri soggetti aziendali deputati alla sicurezza.
 Conformemente a tale indirizzo, il corso svilupperà, oltre agli usuali argomenti richiesti dalla normativa cogente di riferimento, ed in particolare i rischi lavorativi specifici dei partecipanti, anche il fattore organizzativo come elemento di prevenzione.  

Metodologie didattiche utilizzate

La metodologia di insegnamento/apprendimento  privilegia un approccio interattivo che comporta la centralità del lavoratore nel percorso di apprendimento.
A tal fine:
•    Si garantirà un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni teoriche e pratiche e relative discussioni, nonché lavori di gruppo, nel rispetto del monte ore complessivo prefissato per ogni modulo.
•    Si favorirà metodologie di apprendimento interattive ovvero basate sul problem solving, applicate a simulazioni e situazioni di contesto su problematiche specifiche, con particolare attenzione ai processi di valutazione e comunicazione legati alla prevenzione;
•    Saranno previste dimostrazioni, simulazioni in contesto lavorativo e prove pratiche;
Al fine di concretizzare i concetti veicolati all’interno dell’attività formativa e di favorire il coinvolgimento dei partecipanti, i momenti di esposizione teorica degli argomenti verranno concretizzati con riferimento alla specifiche mansioni operate dai partecipanti all’interno dell’Organizzazione di appartenenza.
 A questo proposito viene utilizzato il metodo dei casi e l’esercitazione di gruppo attraverso l’analisi critica del documento di valutazione dei rischi aziendale

Conoscenze pregresse dei partecipanti

Per questo corso non è previsto che gli utenti abbiano già conoscenze specifiche in materia di sicurezza e igiene del lavoro.

Articolazione e Durata del corso

Il percorso formativo si articola in due moduli distinti: Formazione Generale (4 ore) e Formazione Specifica (12 ore).

Numero massimo di partecipanti        

Come previsto dall’Accordo Stato Regioni il numero massimo dei partecipanti è fissato in 35, ma per una ottimale applicazione della metodologia didattica si è fissato in 20.

Programma dell’attività formativa

Formazione Generale (4 ore):
•    concetti di rischio,
•    danno,
•    prevenzione,
•    protezione,
•    organizzazione della prevenzione aziendale,
•    diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali,
•    organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Formazione Specifica (12 ore):
Elementi caratteristici della mansione esercitata:
•    analisi dei rischi derivanti dalle mansioni svolte;
•    analisi delle misure di prevenzione e protezione individuate in base alla valutazione dei rischi aziendale.
•    Rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda.
Contenuti possibili:
•    Rischi infortuni
•    Meccanici generali
•    Elettrici generali
•    Macchine
•    Attrezzature
•    Cadute dall’alto
•    Rischi da esplosione
•    Rischi chimici
•    Nebbie-Oli-Fumi-Vapori-Polveri
•    Etichettature
•    Rischi cancerogeni
•    Rischi biologici
•    Rischi fisici
•    Rumore
•    Vibrazioni
•    Radiazioni
•    Microclima ed illuminazione
•    Videoterminali
•    DPI organizzazione del lavoro
•    Ambienti di lavoro
•    Stress lavoro-correlato
•    Movimentazione manuale dei carichi
•    Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi trasporto)
•    Segnaletica
•    Emergenze
•    Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico
•    Procedure di esodo e incendi
•    Procedure organizzative per il primo soccorso
•    Incidenti e infortuni mancati
•    Altri rischi

La trattazione dei rischi sopra elencati va declinata secondo la loro effettiva presenza nel settore di appartenenza dell’azienda e della specificità del rischio .

Requisiti dei  docenti

I docenti che animano l’attività di formazione sono tutti esperti nel campo della sicurezza, applicata allo specifico comparto produttivo dell’azienda, e delle numerose problematiche aziendali derivanti dall’interazione dei soggetti coinvolti, nonché nel campo della formazione di tali soggetti. Hanno tutti una esperienza dimostrabile almeno triennale di insegnamento o professionale in materia di salute e sicurezza del lavoro. Per alcuni di loro, l’esperienza consiste nello svolgimento per almeno un triennio di Responsabile del servizio di prevenzione e protezione.  I loro requisiti sono coerenti con quanto previsto dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013.  

Valutazione finale

Alla fine del corso, verrà effettuato un test al fine di valutare il grado di apprendimento dei partecipanti.

Attestazioni di avvenuta formazione

Alla fine dell’attività formativa, a ogni partecipante, che avrà frequentato almeno il 90% delle ore previste, verrà rilasciato un attestato nominativo di superamento del corso.